Francia:assalitore turbato da isolamento

Testimoni: 'Si lamentava della situazione'

(ANSA) - PARIGI, 5 APR - Abdallah Ahmed-Osman, il sudanese che ieri ha accoltellato i passanti a Romans-sur-Isere uccidendone due e ferendone 4, "da alcuni giorni si lamentava del confinamento" ed era "turbato" per le misure di restrizione adottate per arginare l'epidemia di Coronavirus: lo affermano testimonianze raccolte dalla polizia, fra le quali quella di un amico di Ahmed-Osman, un altro sudanese, di 28 anni, trovato nell'abitazione dell'accoltellatore.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie