Clima: in 100.000 a Londra

Leader laburista accende folla giovani, no a Trump e a Bolsonaro

(ANSA) - LONDRA, 20 SET - "Cambiare le politiche dei governi per preservare il futuro". Così il leader laburista Jeremy Corbyn arringando una folla di 100.000 persone a Westminster, nel più grande raduno britannico della giornata di mobilitazione mondiale sul clima. Il 70enne Corbyn ha evocato una svolta verde perché "distruggere la natura significa distruggere tutti noi" e ha raccolto l'ovazione di tanti giovanissimi presenti quando ne ha esaltato l'impegno generazionale e quando ha attaccato i presidenti di Usa e Brasile, Donald Trump e Jair Bolsonaro.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA