Catalogna: Puigdemont, pronto al carcere

'Piuttosto che rinunciare al referendum sull'indipendenza'

(ANSA) - BARCELLONA, 31 LUG - Il presidente catalano Carles Puigdemont ha ribadito di essere pronto ad andare in carcere piuttosto che rinunciare al referendum sull'indipendenza del 1 ottobre, riferisce La Vanguardia online. Il President ha aggiunto di ritenere però che Madrid non prenderà il rischio di arrestarlo per timore della reazione che provocherebbe. Con l'appoggio della Corte Costituzionale il governo spagnolo ha avvertito i dirigenti catalani delle conseguenze penali di un referendum definito "illegale". Intanto i gruppi parlamentari indipendentisti, che hanno la maggioranza assoluta nel parlamento catalano, hanno consegnato alla cancelleria dell'assemblea la bozza della legge sulla convocazione del referendum sull'indipendenza. La bozza sarà registrata formalmente solo alla ripresa dei lavori parlamentari il 16 agosto. Il premier spagnolo Mariano Rajoy ha affermato che impedirà la tenuta del referendum.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie