Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Merkel, 'evacuazione avanti il più possibile per afghani'

Merkel, 'evacuazione avanti il più possibile per afghani'

'Dialogo coi talebani vada avanti', dice al Bundestag

BERLINO, 25 agosto 2021, 13:34

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

"Continueremo la missione di evacuazione il più a lungo possibile", in modo che gli afghani che hanno aiutato i tedeschi sul posto "possano lasciare il Paese". Lo ha detto Angela Merkel al parlando al Bundestag, in un intervento straordinario che dovrebbe essere l'ultimo da cancelliera, sull'emergenza Afghanistan. "Il dialogo con i talebani deve continuare" per salvaguardare le conquiste degli afghani, ha aggiunto. Merkel ha quindi detto che la velocità del crollo del governo e dell'esercito afghani "è stata sottovalutata", "anche dalla Germania", Ma Berlino, ha aggiunto la cancelliera, "non ha seguito una strada speciale, all'inizio della missione come adesso nei piani di evacuazione".
    Da parte sua, aprendo la seduta, il presidente del Bundestag, Wolfgang Scaeuble, in Afghanistan "è andato distrutto quello che abbiamo costruito negli ultimi due decenni", "adesso abbiamo un dovere morale. Non possiamo piantare in asso la gente".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza