Cina: 25 morti per le inondazioni

Colpite 4 milioni di persone, 33 mila sfollati

Venticinque persone sono morte nel sud della Cina durante una settimana di piogge torrenziali che hanno anche costretto 33.200 abitanti a lasciare le proprie case, inclusi molti residenti in regioni povere e remote.
    Il ministero cinese della Protezione civile ha riferito che i violenti nubifragi, iniziati lunedì scorso, hanno colpito 4 milioni di persone in 10 province. Sei persone sono ancora disperse. Immagini diffuse online mostrano case semisommerse e automobili spazzate via.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie