Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Lula, 'non ho mai usato la parola Olocausto' contro Israele

Lula, 'non ho mai usato la parola Olocausto' contro Israele

'È stata un'interpretazione di Netanyahu'

RIO DE JANEIRO, 28 febbraio 2024, 10:43

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

 Il presidente brasiliano, Luis Inácio Lula da Silva, ha affermato di non aver pronunciato la parola "Olocausto" quando ha criticato le azioni di Israele nella guerra contro Hamas, paragonandole a quelle di Hitler nei confronti degli ebrei. Il leader progressista ha attribuito la polemica sulle sue dichiarazioni ad una "interpretazione" del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu.
    "In primo luogo, non ho nemmeno usato la parola Olocausto.
    Olocausto è stata un'interpretazione del primo ministro israeliano, non mia", ha osservato Lula la notte scorsa durante un'intervista al programma 'É Notícia' di Rede TV.
    Il capo dello Stato ha poi riferito che già si aspettava che il governo israeliano avrebbe accolto male le sue parole, a causa delle posizioni politiche di Netanyahu. "Conosco storicamente quella persona da tempo, so cosa pensa ideologicamente", ha detto.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza