Covid: Manaus riapre negozi e palestre nonostante variante

(ANSA) - ROMA, 05 MAR - Mentre vari Stati e Comuni del Brasile adottano lockdown e misure ancor più rigide, di fronte all'aumento dei casi di coronavirus, la capitale amazzonica Manaus, da dove è partita una delle varianti di Covid-19 più aggressive, la cosiddetta P1, ha gradualmente allentato le restrizioni e deciso di riaprire palestre e servizi non essenziali.
    Secondo il quotidiano Folha de S.Paulo, a Manaus il tasso di occupazione delle unità di terapia intensiva è ancora elevato, pari al 66%, con pazienti in fila per un posto letto. La città più grande e popolosa della regione amazzonica, inoltre, meno di due mesi fa, a gennaio, ha subito il collasso della propria rete ospedaliera a causa della mancanza di ossigeno per i pazienti affetti da Covid. Ciò nonostante, il governo del locale Stato di Amazonas ha deciso lo stesso di riaprire negozi, ristoranti e palestre, anche se queste ultime con orario di funzionamento ridotto. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie