Covid: feste clandestine in favelas Rio, 14 mandati arresto

Tra indagati anche noti dj, accusati infrazione misure sanitarie

(ANSA) - ROMA, 02 MAR - I commissariati per la Repressione dei crimini informatici e per la Lotta alla droga della polizia civile di Rio de Janeiro hanno identificato e chiesto l'arresto di 14 persone considerate responsabili dell'organizzazione di balli funky clandestini durante il periodo di carnevale nella metropoli brasiliana: lo rende noto il portale di notizie G1, sottolineando che, tra gli indagati, figurano anche alcuni noti dj.
    Secondo gli inquirenti, gli accusati avrebbero commesso i reati di infrazione di misure sanitarie preventive, epidemia e associazione con il traffico di droga.
    Dall'inchiesta è emerso che le feste si svolgevano dentro le favelas, sotto il controllo, l'autorizzazione e la responsabilità dei gruppi criminali che comandano queste aree.
    Le forze dell'ordine hanno anche affermato che le persone coinvolte "aumentano i loro guadagni illeciti organizzando eventi clandestini". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie