Covid: Brasile, nove bambini Yanomami morti con sintomi

Ministero Salute sta verificando, comunita' indigene a rischio

(ANSA) - SAN PAOLO, 28 GEN - Il ministero della Salute brasiliano sta verificando le cause della morte di nove bambini della comunita' indigena Yanomami nello stato amazzonico di Roraima, al confine con il Venezuela, deceduti con i sintomi del Covid-19. La segnalazione e' giunta a Brasilia dal capo del Consiglio indigeno di salute, Junio Hekauri' Yanomami, che ha chiesto l'invio di medici nella zona abitata dalla comunita' indigena, una delle piu' numerose tribu' indigene del Sudamerica. Il territorio Yanomami ha un'estensione pari a quasi 20 milioni di ettari di foresta pluviale tra Brasile e Venezuela, abitati da poco piu' di 30 mila persone. Negli ultimi tre mesi, i casi di Covid-19 all'interno della tribu' indigena sono aumentati del 250 per cento, secondo stime ufficiali. Il ministero ha annunciato che sta "verificando la veridicita' delle informazioni" e precisa che "le morti per Covid non sono ancora confermate". (ANSA)

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie