Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Scoperti in Sudafrica 26 carcasse e 17 corni di rinoceronte

Scoperti in Sudafrica 26 carcasse e 17 corni di rinoceronte

Arrestato un cittadino americano proprietario della tenuta

CITTÀ DEL CAPO, 27 dicembre 2023, 15:09

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

Gli Hawks Sudafricani, la divisione della polizia responsabile per le indagini sui crimini prioritari, ha arrestato un cittadino americano dopo aver scoperto 26 carcasse di rinoceronte in una fattoria del Limpopo, la provincia a nord est del Sudafrica.
    Derek Lewitton, 53 anni, conosciuto nel Paese come personaggio controverso riguardo al commercio di corni di rinoceronte, è stato preso in custodia nella sua tenuta di caccia, poco prima della mezzanotte di venerdì. Il portavoce della polizia del Limpopo, brigadiere Hulani Mashaba ha detto che il raid è avvenuto a seguito di informazioni secondo cui Lewitton sarebbe stato in possesso illegale di armi da fuoco e di corni di rinoceronte.
    L'operazione è stata condotta dal maggiore generale Jan Scheepers che ha detto a News24 che, a seguito di un'approfondita indagine. ha richiesto anche un elicottero per sorvolare la proprietà: "Il posto sembrava un mattatoio. Ovunque si guardasse, c'erano rinoceronti morti. Abbiamo trovato 26 carcasse, ma credo ce ne siano molte di più". Scheepers ha aggiunto di aver trovato 17 corni di rinoceronte nella cassaforte della casa. "Sette erano contrassegnati e avevano i documenti in regola. Gli altri 10 corni non erano contrassegnati e non avevano alcun documento", ha detto.
    Il brigadiere Mashaba ha detto che sono state confiscate anche sette armi da fuoco acquistate illegalmente e centinaia di munizioni, oltre al computer portatile e il cellulare di Lewitton.
    Lewitton è comparso oggi davanti alla Corte Magistrale di Namakgale, dove è stato formalmente accusato in base alla Legge sulle armi da fuoco e alla Legge nazionale sulla biodiversità.
    Il caso è rinviato al 3 gennaio 2024 quando si discuterà la libertà cauzionale, nel frattempo Lewitton resta in custodia della polizia.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza