Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ritrovato in Cile il corpo di un oppositore di Maduro

Ritrovato in Cile il corpo di un oppositore di Maduro

Ex tenente Moreno era scomparso 9 giorni fa, fermate tre persone

SANTIAGO DEL CILE, 02 marzo 2024, 14:18

Redazione ANSA

ANSACheck
© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

© ANSA/EPA

E' stato ritrovato senza vita il tenente dell'esercito venezuelano in congedo, Ronald Ojeda Moreno, rapito nove giorni fa in Cile dove viveva come rifugiato politico nella comune dell'Indipendenza. Il corpo dell'oppositore politico del governo venezuelano - riferisce la procura - è stato ritrovato in un campo di Maipu, sobborgo della capitale cilena Santiago. I resti del 32enne "si trovavano in una valigia sotterrata a 1,4 metri di profondità all'interno di una struttura di cemento", ha riferito il procuratore Hector Barros in una dichiarazione alla stampa.
    Sul caso indaga un'unità speciale contro la criminalità organizzata della polizia cilena, che segue da vicino le mosse dell'organizzazione criminale transnazionale venezuelana Tren de Aragua, molto attiva in Cile. Barros ha riferito che si tratta di "un'indagine complessa, legata alla criminalità organizzata" e che ci sono altri due mandati di arresto pendenti, oltre a quello già eseguito nei giorni scorsi ai danni di un 17enne venezuelano. Sarebbero quattro in tutto secondo la polizia i componenti del commando entrato in azione per sequestrare l'ex militare lo sorso 21 febbraio prelevandolo dalla sua casa fingendosi agenti di polizia. Gli inquirenti non escludono in ogni caso l'ipotesi del coinvolgimento di membri del controspionaggio venezuelano denunciato nei giorni scorsi da Ivan Simonovis, ex responsabile della sicurezza di uno del leader dell'opposizione a Maduro, Juan Guaidó.
    Ronald Ojeda Moreno si era rifugiato in Cile nel 2017 dopo essere evaso dal carcere di Ramo Verde in Venezuela.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza