Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Il parlamento ungherese approva l'adesione della Svezia alla Nato

Il parlamento ungherese approva l'adesione della Svezia alla Nato

Orban: 'L'ingresso di Stoccolma rafforzerà la nostra sicurezza'. Una volta che sarà stata promulgata la legge, la Svezia potrà depositare a Washington la propria adesione, diventando il 32/o componente della Nato

BUDAPEST, 27 febbraio 2024, 10:34

Redazione ANSA

ANSACheck

La bandiera della Nato © ANSA/EPA

La bandiera della Nato © ANSA/EPA
La bandiera della Nato © ANSA/EPA

Strada definitivamente spianata all'adesione della Svezia all' Alleanza Atlantica. Il parlamento ungherese ha infatti approvato a stragrande maggioranza l'ingresso della Svezia nella Nato.  Come previsto, a favore dell'adesione della Svezia alla Nato hanno votato al parlamento ungherese sia i partiti di governo che quasi tutta l'opposizione, tranne la formazione di estrema destra Patria nostra (Mi Hazank). 

 Il premier ungherese Viktor Orban, in apertura della seduta parlamentare sul decisivo voto di Budapest in favore dell'adesione di Stoccolma nell'Alleanza atlantica, aveva detto che "l'ingresso della Svezia nella Nato rafforzerà la sicurezza dell'Ungheria", invitando i deputati a procedere alla ratifica. Il primo ministro inoltre aveva salutato la recente visita del suo omologo svedese Ulf Kristersson come un passo essenziale verso la costruzione di "un rapporto equo e rispettoso tra i due Paesi", superando le "differenze di opinione".

Dopo l'approvazione del Parlamento ungherese, la legge dovrebbe essere promulgata dal Presidente nei prossimi giorni e in seguito la Svezia potrà depositare a Washington il proprio "strumento di adesione" previsto dal Patto atlantico, diventando il 32/o componente della Nato. Nel caso della Finlandia, la Turchia aveva dato il via libera il 30 marzo dell'anno scorso ed Helsinki aveva poi presentato il documento il 4 aprile, entrando così nell'Alleanza cinque giorni dopo il voto turco. 

Esulta la Svezia con il premier Ulf Kristersson:  "Oggi è una giornata storica. I Parlamenti di tutti gli Stati membri della Nato hanno ora votato a favore dell'adesione della Svezia alla Nato. La Svezia è pronta ad assumersi la propria responsabilità per la sicurezza euro-atlantica", scrive su X. 

 Gli Stati Uniti accolgono con favore il voto dell'Ungheria sull'ingresso della Svezia nella Nato. Lo ha detto la portavoce della Casa Bianca Karine Jean-Pierre. "Ora il governo di Budapest acceleri il processo così da favorire l'entrata della Svezia il prima possibile".  E interviene anche il presidente ucraino Zelensky: 'Il  'Baltico è ora un mare Nato, con Kiev lo sarà anche il Mar Nero'.

Stoltenberg e Rutte, con l'adesione della Svezia la Nato sarà più forte

 "Accolgo con favore il voto con cui il Parlamento ungherese ha ratificato l'adesione della Svezia alla Nato. Ora che tutti gli alleati hanno approvato, la Svezia diventerà il 32esimo alleato della Nato. L'adesione della Svezia ci renderà tutti più forti e sicuri". Lo ha scritto su X il segretario generale dell'Alleanza Atlantica Jens Stoltenberg. 

E l'ex premier olandese Mark Rutte, che attualmente viene dato in pole position per la successione a Stoltenberg, si congratula con Stoccolma: "L'adesione della Svezia è di grande importanza in questo periodo di guerra nel continente europeo. L'alleanza Nato sarà più forte con la Svezia a bordo e rappresenterà il modo migliore anche per rafforzare la sicurezza della Svezia".

Zelensky: 'Un giorno storico per la Svezia, rafforza l'Alleanza'

 "Questo è un giorno storico per la Svezia e per la sicurezza euro-atlantica. Congratulazioni al premier Ulf Kristersson e a tutti gli svedesi. L'adesione della Svezia rafforzerà senza dubbio l'Alleanza atlanrica, soprattutto alla luce della minaccia russa al mondo libero. Siamo ansiosi di lavorare a stretto contatto con la Svezia e gli altri alleati della Nato per promuovere l'adesione dell'Ucraina". Lo ha scritto su X il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. "Con l'adesione della Finlandia e della Svezia alla Nato come 31/mo e 32/mo alleato, il Mar Baltico è stato trasformato in un mare della Nato e di pace. Con l'Ucraina come 33/mo alleato, questo varrà anche per il Mar Nero", ha aggiunto. 

Scholz: 'La strada per la Svezia nella Nato è libera'

 "La strada per la Svezia nella Nato è libera - è un vincita per tutti noi". Lo ha scritto su X il cancelliere tedesco Olaf Scholz, salutando la decisione del parlamento ungherese, che "rafforza la nostra alleanza di difesa e quindi la sicurezza dell'Europa e del mondo". 

Sunak: 'Un giorno storico per l'adesione della Svezia alla Nato'

 E' "un giorno storico" per la Nato. Lo ha dichiarato il premier britannico Rishi Sunak dopo che il Parlamento ungherese ha ratificato l'adesione della Svezia all'Alleanza atlantica. "Svezia, non vediamo l'ora di darti il benvenuto nella Nato molto presto", si legge ancora sul profilo di X del primo ministro britannico. 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza