Mondo
  • Colombia: Indepaz, cinque attivisti uccisi in un giorno

Colombia: Indepaz, cinque attivisti uccisi in un giorno

(ANSA) - BOGOTÀ, 21 SET - L'Istituto di studi per lo sviluppo e la pace (Indepaz) ha denunciato che ieri sono stati assassinati in Colombia cinque attivisti sociali e difensori dei diritti umani, per cui il numero di quelli uccisi dalla firma degli Accordi di pace con le Farc del 2016 è salito a 1.235.
    In un comunicato, scrive il quotidiano El Tiempo di Bogotà, Indepaz ha reso noto che è stata assassinata da due sicari mentre si recava a scuola l'insegnante María Nancy Ramírez, che lavorava a Santa Rosa de Osos, nel dipartimento di Antioquia.
    L'organizzazione ha quindi menzionato l'uccisione di Jose Luis Pai Taicus, minorenne, e di Jovanny Javier García Guanga, membri di comunità indigene che erano scomparsi domenica ed i cui cadaveri sono stati ritrovati ieri a Tumaco, nel dipartimento di Nariño con vari segni di violenza.
    Indepaz ha poi segnalato l'uccisione nel dipartimento del Chocó di Dilio Bailarín, membro della riserva dell'Alto Guayabalito del popolo Embera Eyábida.
    Infine, l'ultima vittima fatale è stato David Aricapa Viscue, un membro della comunità della riserva López Adentro, a Caloto, dipartimento del Cauca, bloccato da uomini armati che gli hanno sparato a bruciapelo.
    Indepaz, conclude il giornale, ha rivolto un nuovo appello alle autorità affinché contrastino le azioni dei gruppi armati che solo in questo 2021, hanno assassinato 124 attivisti sociali e difensori dei diritti umani, (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie