Mondo

L'Isis rivendica l'attentato al mercato di Baghdad

Il bilancio delle vittime è salito a 30

L'Isis ha rivendicato l'attentato - all'avvio della principale festività del calendario musulmano, la Festa del Sacrificio - in un affollato mercato a Baghdad nel quale sono rimaste uccise, secondo l'ultimo bilancio, una trentina di persone.
    In un messaggio sul proprio canale Telegram, l'Isis afferma che l'attacco è stato compiuto da un attentatore suicida, Abu Hamza Al-Iraqi, che ha fatto esplodere la sua cintura esplosiva.
    

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie