Mondo
  • Germania: incendio a fabbrica Tesla, estrema sinistra rivendica

Germania: incendio a fabbrica Tesla, estrema sinistra rivendica

Rivendicazione ritenuta credibile dalla polizia

Un incendio scoppiato nella notte tra martedì e mercoledì ai cavi elettrici che collegano la fabbrica in costruzione di Tesla vicino a Berlino è stato rivendicato da un gruppo di estrema sinistra. "Abbiamo tagliato l'alimentazione elettrica al cantiere della Tesla Gigafactory a Grünheide, vicino a Berlino, nella notte tra il 25 e il 26 maggio 2021, dando fuoco a sei cavi ad alta tensione posati in superficie", è scritto nella rivendicazione comparsa sul sito web di estrema sinistra Indymedia.

"Tesla non è né verde, né ecologica né sociale, il nostro fuoco è contro le bugie dell'automobile verde", afferma il gruppo che firma il documento e che si chiama "Vulkangruppe".

 Secondo gli inquirenti, che stavano già indagando per incendio doloso, la rivendicazione è credibile. Il Vulkangruppe ha rivendicato nel recente passato diversi attacchi incendiari.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie