• In Germania corsa a AstraZeneca, le dosi bastano a malapena

In Germania corsa a AstraZeneca, le dosi bastano a malapena

Lo rende noto l'associazione dei Farmacisti del Nordreno. La carica dei giovani che vogliono essere immunizzati per quando saranno allentate le restrizioni

In Germania è corsa al vaccino AstraZeneca presso i medici di famiglia dopo la sospensione della priorità per categorie il 6 maggio scorso esclusivamente per questo vaccino: lo sostiene il responsabile dell'associazione delle farmacie del Nordreno. "Il vaccino di AstraZeneca è così richiesto che le quantità a disposizione bastano a malapena", ha detto il presidente dell'associazione dei Farmacisti del Nordreno, Thomas Preis, al Rheinische Post, riporta Spiegel.

L'aumento della domanda è da legare alla riduzione dell'intervallo per fare la seconda dose, continua Preis: "La riduzione dell'intervallo di vaccinazione a quattro settimane rende il vaccino attraente per i giovani. Vogliono essere pronti per i prossimi allentamenti delle restrizioni con una protezione vaccinale completa". Da un punto di vista medico, prosegue il presidente dei farmacisti "sarebbe meglio farsi la seconda dose dopo 12 settimane".

In Germania la Commissione vaccinale (Stiko) aveva consigliato AstraZeneca solo per gli over 60, in seguito alla rilevazione di una trentina di casi di trombosi al cervello soprattutto nelle donne sotto i 55 anni.    

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie