• 'Grazie per medicine ma vorremmo salsicce', appello dei minatori bloccati

'Grazie per medicine ma vorremmo salsicce', appello dei minatori bloccati

I dodici uomini sono bloccati a 600 metri di profondità in una miniera d'oro nello Shandong

"Grazie per le medicine e i liquidi nutrizionali ma vorremmo delle salsicce": è quanto hanno chiesto, scrive la Bbc, i 12 minatori cinesi intrappolati a 600 metri di profondità in una miniera d'oro nello Shandong. I 12 hanno comunicato con i soccorritori attraverso una linea telefonica appena installata. Altri dieci lavoratori risultano dispersi nella miniera da un'esplosione in galleria il 10 gennaio.

Secondo quanto hanno riferito i minatori, undici di loro sono bloccati in una sezione della miniera e una persona in un'altra.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie