• Reporter senza Frontiere, 50 giornalisti uccisi nel 2020

Reporter senza Frontiere, 50 giornalisti uccisi nel 2020

La maggioranza non in zone di guerra

Cinquanta giornalisti sono stati uccisi nel 2020 a livello mondiale: lo ha reso noto Reporter senza Frontiere sottolineando che la maggior parte di loro - quasi sette su dieci - sono morti lontani da zone di guerra. Si tratta di un bilancio "stabile" rispetto ai 53 giornalisti uccisi l'anno scorso, ha sottolineato l'organizzazione. 
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie