Austria, quarantena per chi arriva dall'estero

Non basterà più mostrare all'arrivo un test negativo

In Austria, in vista delle vacanze di Natale, scatta l'obbligo di quarantena per chi arriva dall'estero. Non basterà più, come finora, aver fatto nell'arco delle ultime 72 ore un tampone negativo. Ci saranno eccezioni per i pendolari transfrontalieri e i viaggi di lavoro, ma non ci sarà la "festa di capodanno a Praga" oppure la "visita ai parenti nei Balcani", ha sottolineato il cancelliere Sebastian Kurz. Secondo Kurz, un terzo dei contagi della seconda ondata sono stati "importati". 

Il 24 dicembre riapriranno gli impianti da sci, ma solo per i residenti, mentre gli alberghi resteranno chiusi fino al 6 gennaio. Lo ha annunciato il governo in una conferenza stampa. Dopo il lockdown totale lunedì riapriranno le scuole d'obbligo, come anche l'ultimo anno delle superiori. Riaprono anche i negozi, mentre alle ore 20 scatterà il coprifuoco fino alle ore 6 del mattino. Per le feste di Natale è stato fissato un tetto massimo di dieci commensali.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie