Navalny dimesso dall'ospedale di Berlino

I medici: 'Possibile una completa guarigione'

Il leader dell'opposizione russa Alexey Navalny è stato dimesso dall'ospedale la Charité di Berlino, dove era stato ricoverato dopo il presunto avvelenamento a Tomsk. Secondo i medici, una completa guarigione è 'possibile'. Alexei Navalny rimarrà in Germania per un po' di tempo, poiché il suo trattamento deve ancora essere completato. Lo ha detto l'addetta stampa di Navalny, Kira Yarmysh. "Alexei Navalny rimarrà in Germania poiché il suo trattamento non è ancora terminato. Tuttavia, i medici prevedono una completa guarigione", ha detto Yarmysh su Twitter.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie