Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Coronavirus: 45 poliziotti feriti nei cortei a Berlino

Coronavirus: 45 poliziotti feriti nei cortei a Berlino

Tra cui quello negazionista andato in scena ieri in centro

BERLINO, 02 agosto 2020, 15:09

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Circa 45 agenti di polizia sono rimasti feriti nel fine settimana a Berlino durante una serie di manifestazioni contro le restrizioni per il coronavirus in Germania.
    133 persone sono state arrestate durante le proteste di ieri, tra cui quella dei negazionisti, ribattezzata "Giorno della libertà", che ha raccolto 20.000 persone, la maggior parte senza mascherine.Tra i reati contestati, resistenza di agenti di polizia, la violazione della pace e l'uso di simboli incostituzionali.
    Il corteo negazionista è partito dalla Porta di Brandeburgo ed è stato disperso dalla polizia nel tardo pomeriggio, ma centinaia di persone sono rimaste in zona fino a tarda sera.
    In una manifestazione antifascista nel distretto di Neukoelln, sono state lanciate pietre contro gli agenti, fuochi d'artificio, danneggiati due veicoli della polizia e un ufficio.
    Diversi agenti sono rimasti feriti mentre disperdevano la folla.
    Stamane alcune centinaia di persone sono tornate a riunirsi alla Porta di Brandeburgo, anche se la maggior parte indossava le mascherine e rispettava il distanziamento sociale.
    Nonostante il bilancio relativamente basso dei contagi in Germania, le autorità sono preoccupate per un aumento delle infezioni nelle ultime settimane e i politici hanno criticato la manifestazione di ieri, definendola irresponsabile.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza