• Recovery Fund, Rutte: 'Non è necessario un accordo il 17 luglio'

Recovery Fund, Rutte: 'Non è necessario un accordo il 17 luglio'

Per il premier olandese 'non c'è tutta questa folle fretta'

"Non è assolutamente necessario per noi ottenere un accordo lì" al vertice Ue del 17 luglio. "Non credo che abbiamo bisogno di tutta questa folle fretta". Lo ha detto il premier olandese Mark Rutte parlando delle trattative in corso sul Recovery Fund in un incontro con la stampa olandese dopo la riunione settimanale del suo gabinetto.
   

"Il punto di partenza delineato dalla Commissione Ue non è male, è interessante. Richiede certamente delle correzioni e le chiederemo" affinché il gruppo dei Visegrad "non sia punito" soltanto perché "si trova da un lato meno ricco d'Europa", ha detto il premier polacco Mateusz Morawiecki, al termine del vertice dei quattro Visegrad a Varsavia. "Abbiamo gestito meglio dei nostri partner e amici dell'Europa occidentale la situazione del Covid-19 e queste considerazioni dovrebbero guidare le negoziazioni sul pacchetto" Ue per la ripresa, ha aggiunto Morawiecki.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie