• Pink Shuttle di Nove Onlus in Afghanistan, serata a Roma

Pink Shuttle di Nove Onlus in Afghanistan, serata a Roma

Alla Galleria Pallavicini sul servizio di trasporto per donne

Il Pink Shuttle è un altro passo verso la libertà per le donne afghane. Un servizio di trasporto tutto al femminile, che permette di muoversi alle tantissime donne a cui è proibito usare moto, bici e ogni mezzo con a bordo uomini, al quale è stata dedicata una serata alla Pinacoteca Pallavicini. Dopo l'introduzione di Susanna Fioretti e Alberto Cairo, soci di Nove Onlus, è stato proiettato il video in cui la First Lady dell'Afghanistan Rula Ghani esprime gratitudine per l'aiuto dato al suo Paese dall'Italia e dichiara il suo grande apprezzamento per il Pink Shuttle: 'Un'iniziativa di valore promossa da un gruppo di meravigliosi cittadini italiani capaci di capire i bisogni essenziali della popolazione afghana e il modo di soddisfarli. Ho una totale fiducia nel loro giudizio e competenza. Non posso ringraziare abbastanza Nove Onlus, a nome delle donne afghane'. Tra i presenti alla cena, la Principessa India Durrani d'Afghanistan, Margherita Buy, madrina del progetto Pink Shuttle, l'Ambasciatrice d'Afghanistan in Italia Helena Malikyar. La fase sperimentale del Pink Shuttle è stata sostenuta da OTB Foundation e da USAid. L'evento alla Galleria Pallavicini ha inaugurato la raccolta aperta da Nove Onlus www.noveonlus.org per sviluppare l'iniziativa nel 2020-21 acquistando altri mezzi, formando nuove autiste e avviando gradualmente un'impresa commerciale autogestita da donne afghane.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie