Indiana,spunta 'feticidio': una condanna

E' prima volta, per accusa comprò online farmaci per aborto

 Lo stato dell'Indiana - nell'occhio del ciclone per la contestata legge antigay - ha condannato per la prima volta negli Usa una donna a 20 anni di reclusione per 'feticidio', applicando una norma mai usata in precedenza. Purvi Patel, 33 anni, di origine indiana, era stata accusata di aver terminato una gravidanza indesiderata nel 2013, usando farmaci per aborto ordinati online. Nessun test farmacologico sulla donna ha confermato la tesi dell'accusa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie