Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Confindustria: 'A gennaio l'attività economica torna in calo'

Confindustria: 'A gennaio l'attività economica torna in calo'

L'indice Rtt registra un -0,4%. Frenano le costruzioni

ROMA, 29 febbraio 2024, 11:37

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Real Time Turnover Index del centro studi di Confindustria, che traccia la dinamica del volume di attività economica in Italia, sulla base dei dati di fatturazione elettronica delle imprese (su un campione di clienti di TeamSystem), registra "una moderata flessione del fatturato a prezzi costanti delle imprese, pari a -0,4%" dopo il +1,6% di dicembre.

"Il calo complessivo - spiegano gli economisti di via dell'Astronomia - è dovuto alle costruzioni, a fronte di dati positivi per servizi e industria". L'indice "indica, quindi, che il primo trimestre del nuovo anno si è aperto in calo, riducendo il trascinamento positivo, già piuttosto contenuto, ereditato dal 2023". 

L'indagine rapida del centro studi di Confindustria sull'attività delle grandi imprese industriali rileva "segnali di stabilizzazione per la produzione e prospettive di recupero della domanda" Nella rilevazione di febbraio "più della metà del campione di grandi imprese industriali associate a Confindustria si attende un livello di produzione stabile rispetto al mese precedente (53,7%). Il risultato non si discosta molto da quanto riscontrato a gennaio, evidenziando pertanto una certa stabilizzazione della produzione." Le aspettative sull'andamento della domanda e degli ordini, "migliorano per il secondo mese consecutivo". Tra le criticità, "peggiorano, invece, le aspettative delle imprese intervistate riguardo i costi di produzione".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza