Economia
  1. ANSA.it
  2. Economia
  3. Chi è Salvini, dal Viminale alle Infrastrutture

Chi è Salvini, dal Viminale alle Infrastrutture

Dalle multe a chi salva i migranti alle norme sblocca-cantieri

 Dopo aver impedito alle navi cariche di migranti di entrare in porto, adesso di porti si occuperà dal punto di vista infrastrutturale. Matteo Salvini, 49 anni, segretario della Lega, è il nuovo ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti, oltre ad avere il ruolo di vicepremier del nuovo governo Meloni.
    Alla guida della Lega arriva nel 2013, quando il partito è al minimo storico del 4 per cento. Rimuove 'Nord' dal nome del partito e abbandona la vecchia battaglia di Bossi e Maroni per il federalismo, a favore di temi più caldi come l'immigrazione.
    Cavalcando l'onda sovranista che si fa strada in Europa, dal Front National di Marine Le Pen in Francia all'Ungheria del premier Victor Orban, porta la Lega al 34% nelle elezioni europee del 2019. Traguardo lontano oggi, visto che lo scorso 25 settembre si è fermata all'8,8%.
    Giornalista professionista, nella "Padania" e a "Radio Padania Libera", sposato e divorziato, conosce bene l'Europa dopo tre mandati all'Europarlamento, ai quali sono seguiti quello alla Camera, e uno al Senato. Nell'ultima legislatura, con il Governo giallo-verde nel 2018, arriva la sua investitura a ministro dell'Interno, nonché vicepremier di Giuseppe Conte assieme a Luigi Di Maio. Al Viminale comincia subito la sua battaglia contro l'immigrazione irregolare: in un anno e tre mesi da ministro (tanto durerà il Governo Conte I ) ha più volte stretto le maglie con provvedimenti come le multe alle ong che caricano i migranti in mare per portarli in Italia, e dando al ministro dell'Interno il potere di limitare o vietare l'ingresso delle navi. Un provvedimento che lo ha portato davanti ai giudici quando negò l'ingresso alle navi Gregoretti e Open Arms, che hanno atteso per giorni fuori dal porto con a bordo centinaia di migranti. Nel primo caso è stato assolto, nel secondo il verdetto deve ancora arrivare.
    Al ministero delle Infrastrutture Salvini arriva - ha detto in vista dell'incarico - interessato a "fare qualcosa che serva agli italiani", per "dimostrare che si può sbloccare quello che da decenni è bloccato", e in mente ha "cantieri, porti, autostrade e ferrovie". 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie