Economia
  1. ANSA.it
  2. Economia
  3. Borsa: Milano regina d'Europa (+0,94%), bene Azimut giù Nexi

Borsa: Milano regina d'Europa (+0,94%), bene Azimut giù Nexi

Rialzo greggio spinge Eni, Tenaris e Saipem, bene Italgas e Snam

(ANSA) - MILANO, 20 OTT - Piazza Affari ha chiuso meglio delle altre principali borse europee con l'indice Ftse Mib in rialzo dello 0,94% a 26.581 punti, tra scambi in ripresa per oltre 2,43 miliardi di euro di controvalore. In calo lo spread tra Btp e Bund tedeschi a 104,1 punti base, con il rendimento annuo sceso di 3,4 punti allo 0,912%.
    Gli acquisti si sono concentrati su Azimut (+4,43%) dopo l'accordo d'investimento con Xp per il potenziamento della controllata brasiliana Az Quest e su Poste (+2,37%). Sugli scudi anche Italgas (+2,44%), che si è unita insieme ad altri distributori europei per accelerare sull'idrogeno, mentre Snam (+1,51%) lo ha fatto con Toyota e Caetanobus per il settore della mobilità. In forte rialzo poi le quotazioni del metano (+3,4% a 93 euro al Mwh ad Amsterdam).
    Bene anche Diasorin (+2,29%), Amplifon (+2,21%), Tim (+2,09%) e Moncler (+2,02%). Il rialzo del greggio (Wti +0,37% a 83,27 dollari al barile) a seguito del calo oltre le stime delle scorte settimanali negli Usa ha favorito Eni (+1,2%), Saipem (+1,59%) e Tenaris (+1,74%). Acquisti su Cnh (+1,66%), Terna (+1,59%) ed Enel (+1,82%), contrastate invece Stellantis (+0,25%) e Ferrari (-0,7%), segno meno per Nexi (-0,79%) ed Stm (-0,42%). In ordine sparso le banche, con Bper (+1,42%) e Mediobanca (+1,37%) brillanti, seguite da Banco Bpm (+1,13%) e Intesa (+0,65%). Poco mossa Unicredit (+0,29%), contrastate Mps (+0,42%) e Carige (-0,65%). Tra i titoli a minor capitalizzazione sprint di Falck Renewables (+13,8%), il cui pacchetto di maggioranza passerà al fondo infrastrutturale Iif.
    Bene anche Seco (+11,07%) dopo la raccomandazione d'acquisto di Goldman Sachs, che ha alzato il prezzo obiettivo da 7 a 11 euro per azione. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie