Economia

Ocse: Pil Italia +5,9% nel 2021, +4,1% nel 2022

Stime riviste al rialzo. Crescita mondiale al 5,7% quest'anno

Il Pil dell'Italia dovrebbe crescere al 5,9% nel 2021 e al 4,1% nel 2022: è quanto emerge dalle Prospettive economiche intermedie dell'Ocse pubblicate oggi a Parigi. Rispetto alle Prospettive economiche di maggio, l'Ocse ha rivisto le stime italiane al rialzo di 1,4 punti per il 2021 e al ribasso di -0,3 punti per il 2022.
    Il Pil mondiale dovrebbe invece crescere al 5,7% nel 2021 e al 4,5% nel 2022. "Il Pil globale - scrive l'organismo internazionale con sede a Parigi - ha ora superato il livello pre-pandemia, ma permangono divari di produzione e occupazione in molti paesi, in particolare nei mercati emergenti e nelle economie in via di sviluppo, dove i livelli di vaccinazione sono bassi".
    Le previsioni di crescita per l'eurozona sono del 5,3% nel 2021 e del 4,6% nel 2022. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie