Economia

Tim aggiorna guidance con accordo Dazn, più ricavi dal 2022

Nel prossimo biennio in crescita anche Ebitda

Tim aggiorna i propri target finanziari a seguito dell'accordo con Dazn, al ritardato avvio della seconda fase delle misure governative di sostegno alla digitalizzazione (piano vouchers), e alle relative implicazioni per il contesto competitivo.
    In particolare si prevede che l'accordo di distribuzione Tim-Dazn porti ad un incremento di ricavi già dal 2021 e, con l'entrata a regime nel 2022-2023, ad un'accelerazione della crescita prevista per ricavi ed Ebitda domestici e di gruppo. La dinamica dei costi di avvio dell'iniziativa ,si tradurrà in un apporto positivo sull'Ebitda solo a partire dal 2022. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie