Economia

Webuild: con alta velocità Texas benefici a filiera italiana

Stimata creazione 37.000 posti di lavoro tra diretti e indiretti

(ANSA) - MILANO, 15 GIU - La costruzione della nuova ferrovia ad alta velocità in Texas, con il contratto siglato da Webuild e la controllata statunitense Lane Construction, inizierà una volta raggiunto il financial closure, che è in corso con il supporto degli istituti giapponesi Jbic (Japan Bank for International Cooperation) e Join (Japan Overseas Infrastructure Investment Corporation for Transport & Urban Development), quali principali finanziatori.
    Il progetto, secondo quanto viene stimato dal gruppo, genererà 36 miliardi di dollari di benefici economici nell'arco dei prossimi 25 anni e permetterà la creazione di 17.000 posti di lavoro diretti nell'arco dei primi 6 anni e oltre 20.000 indiretti. Secondo le previsioni, saranno utilizzati materiali per un valore stimato di 7,3 miliardi di dollari da fornitori statunitensi di 37 Stati, insieme a contratti per la filiera italiana specializzata nel settore. Una volta che i treni entreranno in servizio, saranno creati oltre 1.500 posti di lavoro diretti.
    Il treno inoltre rappresenterà un beneficio per almeno 100.000 persone, super pendolari, che si spostano tra Dallas e Houston in andata e ritorno ogni settimana, grazie al percorso compiuto in un tempo inferiore di un'ora rispetto all'aereo, tra le operazioni aeroportuali e la durata del volo, e di almeno un'ora e mezza al viaggio in auto sulla I-45, una delle autostrade americane più trafficate e la seconda più pericolosa degli Stati Uniti per l'elevata frequenza di incidenti mortali.
    Anche l'ambiente ne trarrà vantaggio con una riduzione di 700.000 tonnellate annue di anidride carbonica. Si stima che 6 milioni di texani entro il 2029 e oltre 13 milioni entro il 2050 utilizzeranno questo nuovo mezzo di trasporto disegnato e costruito dal genio italiano. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie