Lavoro: Orlando, in arrivo 2.100 nuovi ispettori

Tavolo con i sindacati. Sulla sicurezza 'fare fronte comune'

(ANSA) - ROMA, 11 MAG - Per la sicurezza nei luoghi di lavoro è necessario "fare fronte comune": così il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, al tavolo con i sindacati rimarcando la necessità di rafforzare la prevenzione e i controlli, aumentando gli investimenti e gli organici, con "una ricognizione" su questo fronte anche a livello delle Asl. Orlando ha quindi confermato che è in arrivo l'assunzione di circa 2.100 unità all'Ispettorato del lavoro. Una prima "risposta di grande impatto", ha detto.
    Al tavolo convocato da Orlando sulla sicurezza nei luoghi di lavoro ha partecipato anche il ministro della Salute, Roberto Speranza; per Cgil, Cisl e Uil hanno preso parte i segretari generali Maurizio Landini, Luigi Sbarra e Pierpaolo Bombardieri.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie