Borsa: Milano in discesa (-1,4%)

Meno peggio le banche. Male le auto

(ANSA) - MILANO, 11 MAG - In decisa discesa Piazza Affari (-1,4%), in linea con le altre principali Borse europee e con il deciso calo dei mercati asiatici, dove hanno influito, secondo alcuni analisti, le nuove preoccupazioni per un aumento dell'inflazione globale e il deciso calo dei tecnologici. A Milano, mentre l'Italia attende in giornata i dati sulla produzione industriale, è in rosso praticamente l'intero listino principale, salvo Fineco, che è piatta (+0,04%) e aspetta i conti. Tra i titoli che vanno meno peggio ci sono le banche, da Banco Bm (-0,1%) a Bper (-0,6%), Unicredit e Intesa (-0,8% entrambe), con lo spread sostanzialmente stabile, a 114,5 punti e il rendimento del decennale italiano in salita, allo 0,96%.
    Il calo più significativo è tra i farmaceutici, con Diasorin (-2,5%) e, a distanza, Recordati (-1,4%), ma patiscono anche utility, a iniziare da Hera (-2%), e industria , in particolare i tecnologici, come Stm (-2,2%). Tra i titoli collegati ai petroliferi è pesante Tenaris (-2,2%). Va male Cnh (-2,3%) e tra le auto Stellantis (-2%). In positivo Illimity (+1,7%) con i conti, bene Cir (+1,5%), decisa alla vigilia un'opa su azioni proprie, Safilo (+1,4%) in attesa della trimestrale, così come Saras (+0,5%). Fuori dal listino principale le sofferenze maggiori sono per la new entry Seco (-4,6%). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie