Economia

Borsa: Milano in calo con Stm, Eni e Piaggio, corre Tim

Bene Tenaris, Banca Generali e Leonardo, sbatte Mittel, male Rcs

(ANSA) - MILANO, 30 APR - Chiusura in calo per Piazza Affari, fanalino di coda tra le Borse del Vecchio Continente, che restano sui massimi di sempre nonostante la seduta incolore con cui hanno terminato la settimana. Il Ftse Mib ha ceduto lo 0,56%, appesantito dal tonfo di Stm (-4,2%), tagliata a 'hold' da Liberum, e di Eni (-2,7%), la cui trimestrale ha deluso gli analisti. Vendute anche Cnh (-1,5%), Unipol (-1,4%) e Saipem (-1,1%) nel giorno dell'assemblea che ha eletto il nuovo cda.
    In controtendenza si sono mosse Tim (+3,9%), in scia alla decisione di Cdp di salire in Open Fiber, Tenaris (+3,4%), in parziale recupero dopo il tonfo della vigilia, Banca Generali (+2,5%) e Leonardo (+2,2%). Fuori dal Ftse Mib in spolvero la Popolare di Sondrio (+3,7%) mentre hanno sofferto Mittel (-7,7%), che ieri aveva diffuso i conti del 2020, e Piaggio (-5,3%), su cui Banca Akros ha ridotto il giudizio temendo ripercussioni dalla forte esposizione del gruppo all'India dove sta imperversando una nuova variante di coronavirus. Vendite anche su Rcs (-3,2%), all'indomani dell'assemblea che, approvando il voto maggiorato, ha ridotto la potenziale contendibilità del gruppo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie