Borsa: Milano positiva (+1%) coi petroliferi, sprint di Bper

Spread cala, bene le banche, non Mps. Su Fca, perdono le utility

(ANSA) - MILANO, 16 OTT - Positiva la Borsa di Milano (+1%) nel primo pomeriggio, con lo spread in calo verso 128 punti.
    Bene le banche, con uno sprint di Bper (+6%), che era stata momentaneamente sospesa dalle contrattazioni proprio al rialzo, dopo giorni di perdita in seguito all'aumento di capitale per rilevare da Intesa (+0,3%) 532 sportelli di Ubi. Su anche Banco Bpm e Fineco (+0,6%), mentre perdono Unicredit (-0,3%) e Mps (-1,9%) dopo la condanna dei precedenti vertici, che ha smesso di pesare su Leonardo (+1,6%), com'era invece in mattinata. In forma le auto con Fca (+3,6%) e Ferrari (+2,6%). Diasorin (3,4%) tra i farmaceutici e Moncler nel lusso.
    Tra i petroliferi rialzi per Tenaris (+2,2%), Saipem ((+0,8%) e Eni (+0,5%), col greggio in calo (wti -0,9%) a 40,6 dollari al barile. Guadagni per Cnh (+2,3%), Atlantia (+1,5%), Poste (+0,8%). Male utility e energia, da Snam, Italgas e A2a (-0,5%) a Hera (-0,4%). Deboli Inwit e Pirelli (-0,2%). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie