Argentina: debito, raggiunto accordo con creditori

Ristrutturazione di 67 miliardi di dollari

Il governo argentino ha annunciato oggi di avere raggiunto un accordo con i creditori per la ristrutturazione di quasi 67.000 milioni di dollari di titoli del suo debito estero. In un comunicato congiunto del Ministero dell'Economia e di tre grandi consorzi di creditori l'accordo viene definito "un alleggerimento significativo del peso del debito".
    "La Repubblica Argentina e i rappresentanti del 'Grupo Ad Hoc de Bonistas Argentinos', del 'Comité de Acreedores de Argentina' e del 'Grupo de Bonistas del Canje' ed altri - sostiene il comunicato ufficiale - sono giunti ad un accordo oggi che permetterà ai membri dei tre gruppi di appoggiare la proposta di ristrutturazione del debito dell'Argentina e offrirà alla Repubblica un alleggerimento significativo del suo debito".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie