Entro l'anno 500 nomine in partecipate

Lo studio di Comar su società Mef che muovono oltre 222 mld

(ANSA) - ROMA, 09 MAR - Sono 76 le società del Mef (19 a controllo diretto e 57 indiretto) che devono rinnovare entro l'anno, nella stragrande maggioranza a primavera, i loro consigli di amministrazione o i loro collegi sindacali, per un totale di 506 'poltrone'. E' quanto calcola il Centro Studi Comar, basandosi sulle partecipate pubbliche del ministero dell'Economia che svolgeranno le proprie assemblee di bilancio nei prossimi mesi. "Si tratta - sottolinea Comar - di società di assoluto rilievo per l'economia italiana, quali, ad esempio, Banca Mps, Cdp Reti, Consip, Enav, Enel, Eni, Fincantieri, Fintecna, Gse, Istituto poligrafico e zecca dello Stato, Leonardo, Poste, Rai Way, Rfi, Sia, Sogin, Terna, Trenitalia". E, rimarca, "considerando solo le prime 15 società controllate, industriali e di servizi (escluse, quindi, banche e assicurazioni), il fatturato totale supera i 221,7 miliardi di euro".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie