Borsa: Europa in flessione,Milano -1,57%

Pesano minute Fed e tonfo export Cina, bene Mps e Fineco

(ANSA) - MILANO, 13 OTT - Borse europee da subito pesanti.
    Sui listini del Vecchio Continente pesa la possibilità di un un rialzo dei tassi di interesse Usa relativamente presto.
    Questo almeno il piano dei vertici della Fed secondo quanto emerge dalle minute della riunione di settembre. Ad incidere anche la brusca frenata dell'export della Cina a settembre. Male tutte le Piazze con Parigi che perde l'1,3%, Francoforte l'1,31%, Londra lo 0,77%. Milano cede l'1,57%. Sempre sotto pressione i bancari con Intesa (-1,57%), Mediobanca (-1,92%).
    Tra i titoli peggiori Unipolsai (-3,68%), Unipol (-3,15%), telecom (-2,57%), Cnh (-2,41%) e Fca (-2,15%). In luce invece Mps (+1,22%) in attesa del cda di venerdì ed è positiva anche Fineco (+0,88%) dopo il collocamento da parte di Unicredit (-0,84%) del 20% della controllata. Tra gli altri conferma il buon passo St (+1,27%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie