Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Un film al giorno
  4. Weekend al cinema con 5 film da non perdere

Weekend al cinema con 5 film da non perdere

America Latina, Scream, King Richard, Ozon e True Mothers

 Cinque campioni di coraggio inaugurano la nuova annata cinematografica in sala dopo che si sono spenti gli ultimi fuochi delle lunghe vacanze di fine d'anno. Come è ormai tradizione altre tre titoli sono apparsi per qualche giorno sugli schermi a inizio settimana: il docu su Federica Pellegrini UNDERWATER diretto da Sara Ristori; il bellissimo restauro del capolavoro di Carl Theodor Dreyer IL VAMPIRO; il documentario LAURENT GARNIER: OFF THE RECORD di Gabin Rivoire dedicato a uno dei pionieri della house music.
- AMERICA LATINA di Fabio e Damiano D'Innocenzo con Elio Germano, Astrid Casali, Sara Ciocca, Maurizio Lastrico, Carlotta Gamba, Federica Pala, Filippo Dini, Massimo Wertmüller. La quieta vita di un uomo perbene, il dentista Massimo Sisti, viene sconvolta dalla terrificante scoperta che lo attende nella cantina della bella villa in cui vive insieme all'adorata moglie e alle due figlie. Trattandosi di un autentico thriller che sceglie presto la via del fantasy pur restando strettamente abbarbicato a una dimensione paradossale del reale, non è lecito svelare i passi successivi della trama. Basti dire che in quella cantina Massimo finirà in un universo rovesciato che è anche la chiave per interpretare il titolo del film. All'opera terza i due fratelli registi confermano un talento originale e davvero fuori dagli schemi, fitto di richiami a modelli espressivi americani e nordici.
    - SCREAM di Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett con Courteney Cox, Neve Campbell, David Arquette, Melissa Barrera, Kyle Gallner, Dylan Minnette, Mason Gooding, Jenna Ortega, Jack Quaid, Marley Shelton, Sonia Ammar, Jasmin Savoy Brown, Mikey Madison. Nella quieta cittadina di Woodsboro è tornato a mietere vittime il terribile serial killer Ghostface. A 25 anni dal film-culto di Sam Raimi paura fa ancora rima con risata in questo "reboot" che richiama in servizio molti protagonisti delle puntate precedenti a cominciare dalla sopravvissuta Sidney Prescott. Per adolescenti da multiplex.
    - UNA FAMIGLIA VINCENTE : KING RICHARD di Reinaldo Marcus Green con Will Smith, Jon Bernthal, Liev Schreiber, Aunjanue Ellis, Saniyya Sidney, Tony Goldwyn, Demi Singleton, Andy Bean, Kevin Dunn, Craig Tate. In America è il film del momento, tra i favoriti all'Oscar ma - nonostante una superstar al maschile come Will Smith - è in realtà in racconto di due regine del tennis femminile, Serena e Venus Williams. Il punto di vista è però quello del loro padre-padrone, allenatore testardo e risoluto a difendere le sue figlie dalle insidie del quartiere malfamato di Los Angeles in cui abita la famiglia. Nonostante l'impreparazione e gli ostacoli riuscirà nel suo compito.
    - E' ANDATO TUTTO BENE di François Ozon con Sophie Marceau, André Dussollier, Hanna Schygulla, Charlotte Rampling, Géraldine Pailhas, Grégory Gadebois, Jacques Nolot, Eric Caravaca, Laëtitia Clément. Affamato di vita ad ogni stagione, adesso l'ultraottantenne André deve affrontare la prova più difficile: un ictus devastante lo immobilizza a letto, pur avendo conservato lucida la mente. Quando sua figlia arriva in ospedale deve fronteggiare una situazione a cui non è preparata e la difficoltà cresce quando l'uomo le chiede di aiutarlo a porre fine alla sua sofferenza. Per Emmanuèle la vita è adesso a un bivio: cosa sceglierà? Per un pubblico adulto che ama Ozon.
    - TRUE MOTHERS di Naomi Kawase con Arata Iura, Hiromi Nagasaku, Taketo Tanaka, Aju Makita, Reo Sato, Hiroko Nakajima, Tetsu Hirahara, Ren Komai, Miyoko Asada. Il cinema della regista giapponese concede poco allo spettatore distratto: bisogna accettarne lo stile rarefatto, la forza della natura che invade le storie delle persone, le sospensioni narrative che invitano alla riflessione. Non fa eccezione questo racconto imperniato su un bambino conteso: dopo anni di inutili tentativi Satoko e suo marito hanno adottato un bambino che crescono nell'amore finché un'altra donna, Hikari, si dichiara la madre naturale e richiede la restituzione del figlio o, in cambio, del denaro. Quando però le due madri si incontrano, Satoko realizza che qualcosa di strano è acceduto. Chi è veramente Hikari e quale segreto nasconde? Per il pubblico più cinefilo. 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie