Cultura

Tv: Striscia debutto boom, Siani-Incontrada, chiediamo scusa

Direttore di Canale 5 Scheri "macchina da Guerra dopo 34 anni"

(ANSA) - ROMA, 28 SET - Boom di ascolti per Striscia la notizia - La voce dell'inscienza che ieri, lunedì 27 settembre, ha aperto la 34esima stagione con 4.790.000 telespettatori e il 19.77% di share, risultando il programma più visto della giornata. "Sul pubblico attivo, il più pregiato e di riferimento per gli investitori pubblicitari, il tg satirico di Antonio Ricci condotto per la prima volta da Vanessa Incontrada e Alessandro Siani ha ottenuto il 22.50% di share. Alle 21.34, lo storico varietà campione d'ascolti ha raggiunto picchi di 5.613.578 telespettatori, pari al 23.19% di share e al 25.62% di share sul target 15-64 anni". Fa notare una nota.
    I conduttori Vanessa Incontrada e Alessandro Siani, felici per l'ottimo risultato, commentano: «Chiediamo scusa, non l'abbiamo fatto apposta! In Italia ci sono molti più spagnoli di quello che pensavamo. Ringraziamo di cuore davvero tutto il pubblico, da Nord a Sud, isole comprese! Evviva il popolo di Striscia".
    Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5: «Vanessa Incontrada e Alessandro Siani, capitanati da Antonio Ricci, sono arrivati con grandissima energia a Striscia la notizia, che dopo 34 anni è ancora il programma più visto. Striscia innova e conferma il suo valore - centrale nel palinsesto della rete - e la sua capacità di attrarre l'interesse del pubblico e dei media, facendo televisione intelligente attraverso la chiave della satira. La nuova stagione, come le precedenti, promette scintille: una "macchina da guerra" in onda sei giorni su sette, guidata dall'attualità e senza sconti per nessuno. Un programma che tutti vorrebbero e che Canale 5 è orgogliosa di avere tra le sue proposte: un onore per il quale ringraziamo il suo formidabile ideatore Antonio Ricci e l'autorevole team autoriale, la nuova coppia di conduttori e le neo-Veline, così come tutte le maestranze e professionalità che fanno dello studio di Striscia una famiglia unica e inimitabile". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai a RAI News

        Modifica consenso Cookie