Cultura

Sport: Vezzali,facilitare percorsi didattici atleti-studenti

(ANSA) - ROMA, 05 MAG - Occorre "superare le criticità che gli studenti-atleti tuttora incontrano durante il percorso scolastico, nella frequenza alle lezioni come anche nella programmazione dei test e delle verifiche. Il diritto ad una formazione e ad un apprendimento di qualità ed inclusivo deve essere garantito a chi pratica lo sport attraverso molteplici approcci, anche con l'uso delle tecnologie digitali". Lo ha affermato la sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali, in audizione alle Commissioni riunite Cultura di Camera e Senato, sulle linee programmatiche del Governo in materia di sport.
    "Ritengo fondamentale garantire la possibilità di studiare e prepararsi al lavoro a coloro che fanno dello sport la componente prevalente della propria vita in termini di tempo, di onerosità, di modalità di svolgimento, siano essi professionisti o dilettanti", ha proseguito Vezzali, sottolineando che "si potrebbe intervenire, ad esempio, introducendo un contributo, sotto forma di credito d'imposta, a favore delle società che intraprendano un programma di formazione e addestramento tecnico sportivo dei propri atleti, ad integrazione di quanto già prevede per la formazione dei giovani atleti il decreto legislativo n. 36 di recente approvazione". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie