Serie tv sull'amicizia tra due judoki, israeliano e iraniano

Tra Mollaei e Muki 'fratellanza nello spirito dello sport'

(ANSAmed) - TEL AVIV, 01 MAR - La amicizia maturata, in circostanze molto difficili, fra il judoka iraniano Saeid Mollaei e l'israeliano Sagi Muki farà da base ad una serie televisiva prodotta dalla televisione statunitense Mgm e dall'israeliana Tadmor Entertainment, con la assistenza della federazione internazionale di Judo. Lo riferisce il sito Ynet secondo cui a lato della fiction sarà realizzato anche un documentario.
    Sarà così ripercorsa, spiega un comunicato della produzione, "la storia incredibile ma vera dell'iraniano Saeid Mollaei, uno degli atleti più coraggiosi della storia, che malgrado le minacce dei suoi responsabili si rifiutò di arrendersi" a chi voleva impedirgli di misurarsi anche con atleti di Israele, un Paese che l'Iran si rifiuta di riconoscere; di conseguenza "Mollaei fu costretto ad abbandonare il proprio Paese e a vivere da profugo in Germania".
    A febbraio i due amici, Mollaei e Muki, si sono incontrati a Tel Aviv, in occasione del Grand Slam e prevedibilmente saranno entrambi alle Olimpiadi di Tokio. "Questa è una storia di coraggio, di fratellanza oltre ogni limite, nel vero spirito dello sport" ha affermato la produzione. (ANSAmed).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie