Pov - I primi anni, la nuova serie su Rai Gulp

L'esordio dei ragazzi alle superiori dal primo febbraio

Il passaggio alle superiori, le nuove amicizie, le dinamiche scolastiche e i temi dell'adolescenza, sono al centro della nuova serie "POV - I primi anni" in onda su Rai Gulp da lunedì 1 febbraio, tutti i giorni, alle ore 20.15 con un doppio episodio. Inoltre lo stesso giorno su RaiPlay sarà disponibile il box set con i primi 10 episodi. Ogni lunedì saranno pubblicati dieci nuovi episodi. La serie racconta la vita quotidiana di un gruppo di studenti durante i primi due anni di liceo, analizzando un'età per molti versi entusiasmante, ma che vede anche aspetti duri, dai disturbi alimentari al bullismo, dalle trasgressioni alla sfiducia in sé stessi, dai disagi familiari al rifugio nel gruppo. Il titolo POV (Point of View) richiama il gergo dei video postati dai ragazzi sui social e si caratterizza per la disinvolta complessità della regia di Davide Tosco, che alterna le riprese della troupe, i selfie dei protagonisti e i loro POV destinati ai social media. I consulenti dell'età evolutiva, prof. Alberto Pellai, dott.ssa Barbara Tamburini, evidenziano che la serie racconta "le molte sfide evolutive che tutti gli adolescenti vivono e affrontano.
    Narra storie di amicizia, di amore, di conflitto, di successo, di fatica, di resilienza. Racconta l'importanze del gruppo, dell'essere reciprocamente e fisicamente presenti nella vita degli altri. Tutte dimensioni che la pandemia ha infragilito enormemente. In attesa che il mondo riapra le sue porte, le storierimettono l'adolescenza là dove dovrebbe essere: al centro della vita" Punto di forza è l'autenticità, ottenuta grazie ad un cast costituito da giovani attori non professionisti e da studenti liceali i quali, anche sulla base delle loro esperienze di vita, hanno improvvisato la loro recitazione sulle linee narrative fornite dagli che si sono ispirati al tipo di racconto della serie olandese Brugklas, ricalibrandolo per la realtà italiana. Il cast dei sedici giovani protagonisti, tutti tra i 13 e i 16 anni, è il frutto di una lunga serie di provini su una rosa di circa 400 candidati, e di un'ultima selezione svoltasi a fine giugno in presenza. Gli attori adulti sono quattro, tre professori. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie