Vita nelle cave in tv, un lavoro da Uomini di pietra

Dal 19/11 su DMax, filiera di un'eccellenza del Made in Italy

(ANSA) - ROMA, 15 NOV - Non c'è materia che racchiuda in sé allo stesso tempo tanta delicatezza e forza, lusso ed essenzialità, candore e maestosità. Gli antichi romani lo hanno usato per omaggiare con le gesta dei grandi imperatori e condottieri. Michelangelo ha saputo plasmarlo come fosse materia viva. Ancora oggi è una delle sfide più ardue, dove conciliare muscoli e fine artigianato. Per la prima volta una serie tv racconta il marmo e il mondo dei suoi cavatori. Anzi, degli "Uomini di pietra", come il titolo delle sei puntate in esclusiva su DMAX (canale 52) da giovedì 19 novembre alle 21.25 (e sulla piattaforma Dplay Plus).
    Protagoniste, le cave del Monte Altissimo di Henraux nel Comune di Seravezza (LU) sulle Alpi Apuane versiliesi, il più grande bacino marmifero del mondo e storico sito verso il quale lo stesso Michelangelo aprì la strada nel 1517. E Paolo Carli, presidente di Henraux, con i suoi uomini, a fronteggiare le sfide quotidiane di un lavoro che da secoli incarna il desiderio di perfezione degli esseri umani. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie