Rai e Hbo, si farà la terza stagione de L'Amica Geniale

Storia di chi fugge e di chi resta da quadrilogia Elena Ferrante

Rai e Hbo confermano la terza stagione de L'Amica Geniale. Lo hanno annunciato oggi Eleonora Andreatta, Direttore di Rai Fiction, e Francesca Orsi, Executive Vice President di HBO Programming. I nuovi episodi della serie creata da Saverio Costanzo saranno tratti da "Storia di chi fugge e di chi resta", il terzo libro della quadrilogia di Elena Ferrante (edizioni E/O). Una produzione Fandango, The Apartment e Wildside (parte del gruppo Fremantle), prodotta da Lorenzo Mieli per The Apartment, da Mario Gianani per Wildside e da Domenico Procacci per Fandango, in collaborazione con Rai Fiction, in collaborazione con HBO Entertainment, in coproduzione con Mowe e Umedia.

Da ricordare che L'Amica Geniale - Storia del nuovo cognome, seconda stagione firmata da Costanzo, è pronta a registrare un nuovo record. Dopo aver conquistato l'Italia e l'America, la serie evento approda in Cina. Per prima volta nella storia un titolo straniero non in lingua inglese sarà trasmesso contemporaneamente nel mercato cinese da tre piattaforme streaming: sbarca sulla piattaforma streaming in Cina dove confluiscono ben 250 milioni di telespettatori. L'amicizia di Lila e Lenù, interpretate da Ludovica Nasti e Elisa Del Genio nella prima stagione e da Gaia Girace e Margherita Mazzucco nella seconda, ha tutte le carte in regola per conquistare anche questa fetta di mercato. Del resto la serie è stato un grandissimo successo di critica e pubblico in America. La serie cult ispirata ai romanzi dell'autrice, si conferma uno dei titoli più importanti degli ultimi anni. Dopo aver letteralmente sbancato l'Auditel in Italia, la serie è arrivata anche negli Stati Uniti. La seconda serie "Storia del nuovo cognome" è diventata "My Brilliant Friend: The Story of a New Name" per il mercato Usa con delle recensioni da cinque stelle. A cominciare dal New York Times: "Perfetta da divorare al tempo del Covid 19". Sulla terza stagione

Eleonora Andreatta ha sottolineato: "Premiata dal pubblico italiano ed internazionale, la grande sfida de L'amica geniale continua adesso rafforzando l'ambizione di creare un racconto complesso e portare l'immaginario italiano nel mondo tenendo sempre al centro della narrazione il vissuto del nostro Paese. Il successo della seconda serie ha confermato la potenza della storia di Elena Ferrante e la sua capacità di tradursi in un avvincente racconto seriale amato in tutto il mondo con la ricchezza e il fascino della regia di Saverio Costanzo".

"Dare vita al bellissimo lavoro di Elena Ferrante è stata una gioia e un privilegio", ha dichiarato Francesca Orsi. "Il fatto che sia gli spettatori che i critici abbiano continuato ad abbracciare la storia di Elena e Lila rende il tutto ancora più gratificante e ringraziamo l'intero team guidato da Saverio Costanzo per l'eccezionale lavoro svolto nella seconda stagione. Non vediamo l'ora di raccontare il prossimo capitolo della vita e dell'amicizia di Elena e Lila ".

Lorenzo Mieli, Amministratore Delegato di The Apartment (Fremantle) ha fatto notare: "Abbattere confini geografici e linguistici. Scommettere sul passato per parlare del presente, sul particolare per diventare universali. Era questa la sfida quando abbiamo cominciato a lavorare alla prima stagione de L'amica geniale. Spinti dalla perfezione dei romanzi di Elena Ferrante e dal grande talento di Saverio Costanzo, abbiamo affrontato una sfida spericolata e per questo bellissima. Se ci siamo riusciti è stato anche grazie a HBO e Rai che ci hanno accompagnati in questa avventura seguendo con cura, la realizzazione di un progetto che quei confini li ha abbattuti e quella scommessa l'ha vinta con grazia e bellezza".

"L'Amica Geniale continua la sua strada, e questa è una gioia. Così come è una gioia, e un privilegio, lavorare ad un livello di qualità tanto elevato realizzando un prodotto popolare, amato e seguito da un pubblico così ampio", ha aggiunto Domenico Procacci, Amministratore Delegato di Fandango. L'Amica Geniale è la storia di Elena Greco (Lenù) e dell'amica più importante della sua vita, Raffaella Cerullo (Lila). Un'amicizia nata sui banchi di scuola negli anni 50. Ambientato in una Napoli pericolosa e affascinante, inizia così un racconto che copre oltre sessant'anni di vita. Vanity Fair ha definito la seconda stagione "coinvolgente", "entusiasmante", "un'opera d'arte seria e di prestigio". Rolling Stone "magistrale", "stupenda e avvincente", mentre IndieWire ha dichiarato che "è difficile pensare a una serie più sorprendente in televisione ". Soggetto e sceneggiature sono di Elena Ferrante, Francesco Piccolo, Laura Paolucci e Saverio Costanzo. Paolo Sorrentino e Jennifer Schuur sono i produttori esecutivi. Fremantle è il distributore internazionale in associazione con Rai Com.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie