Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Drusilla Foer è tornata a casa, 'stavo per lasciarci le penne'

Drusilla Foer è tornata a casa, 'stavo per lasciarci le penne'

Ricoverata per una polmonite. "Da settembre di nuovo in tournée"

ROMA, 01 aprile 2024, 17:16

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Eccomi qua, viva e vegeta. Insomma, pare, dicono, suppongono che non vi libererete facilmente di me": in un video pubblicato sui social nel giorno di Pasqua, Drusilla Foer annuncia così - facendo il gesto scaramantico delle corna - il ritorno a casa dopo il ricovero in ospedale per una polmonite bilaterale.
    "È stata un'esperienza, diciamo, importante, stavo per lasciarci le penne, anzi forse le piume, mi fa più Folies Bergere, è più adatto a me", prova a ironizzare l'attrice, alter ego di Gianluca Gori. "Sono ancora in convalescenza, devo stare a riposo, molto riposo, devo fare le cose con calma, prendere i miei tempi, che palle... Ho veramente dovuto rimandare la tournée: tutte quelle date così fitte sarebbero veramente state un grosso pericolo, ma da settembre sarò di nuovo con voi nei teatri di tutta Italia", aggiunge Drusilla Foer, che aveva raccontato via social del ricovero il 26 febbraio e che era impegnata con il suo nuovo lavoro teatrale, la pièce di prosa musicale Venere Nemica.
    "Comunque vorrei ringraziare tutti voi, perché ho sentito veramente tante anime mandarmi dei pensieri buoni. Grazie infintamente a tutti voi ce mi siete stati così vicino. Voglio ringraziare anche tutto il bene che ho ricevuto dai dottori, gli infermieri, gli operatori sanitari dell'ospedale di Careggi.
    Grazie infinite - conclude -: mi avete proprio salvata, accolta, accudita".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza