Tra Pirandello e Kafka, 1/o weekend a teatro a sipari alzati

Da Torino a Roma, dopo mesi di chiusura si torna in platea

 Dopo mesi di chiusure forzate e appuntamenti necessariamente a distanza, i teatri tornano ad alzare i sipari. Da Torino con un doppio Valerio Binasco a Roma con il Kafka secondo Giorgio Barberio Corsetti, passando per la Giornata mondiale della danza per i vicoli di Corinaldo (AN), è un susseguirsi di debutti, che da mesi scalpitavano dietro le quinte. Ecco alcuni dei primissimi appuntamenti in scena nel prossimo week end, in attesa del vero e proprio "boom" della prossima settimana e rigorosamente secondo le nuove misure di sicurezza. Con anche un Pirandello secondo Ronconi, da continuare a vedere comodamente dal divano di casa.
TORINO - Tra i primi ad alzare il sipario, il Carignano ha portato subito in scena la prima delle sette nuove produzioni alle quali lo Stabile ha lavorato in questi mesi: "Il piacere dell'onestà" con Valerio Binasco alla sua prima regia da un testo di Pirandello. In scena, lo stesso regista nel ruolo del protagonista, insieme a Giordana Faggiano, Orietta Notari, Rosario Lisma, Lorenzo Frediani, Franco Ravera (fino al 9 maggio). Prima nazionale anche alle Fonderie Limone di Moncalieri per "Le sedie" di Eugène Ionesco, sempre per la regia di Binasco con Michele Di Mauro e Federica Fracassi protagonisti. Un classico che ancora oggi demolisce tutte le convenzioni su cui si basa la nostra quotidianità e che a distanza di quasi settant'anni dal primo debutto sembra parlare ancora direttamente al presente (fino al 16 maggio).
CORINALDO (AN) - In occasione del World Dance Day, la Giornata Mondiale della Danza del 29 aprile, il Gruppo Danza Oggi, membro dell'International Dance Council dell'Unesco, trasforma l'intero borgo medioevale di Corinaldo nel palcoscenico della rassegna "Bodies", sia in presenza tra i vicoli che in streaming dal Teatro Goldoni attraverso il sito di Marche in scena. Ad aprire la serata alle ore 21.15, anche un prologo internazionale che collegherà virtualmente Siena, Bari, Tunisi e Berlino per un messaggio danzato di altrettanti artisti, fino in Palestina al Ramallah Contemporary Dance Festival. Con anche la E.sperimenti Dance Company, la performance porterà in scena le coreografie di Federica Galimberti e in strada i "bodies" degli artisti in un alternarsi di suggestioni di linee e corpi.
GENOVA - Il Teatro Nazionale di Genova dedica la sua riapertura a "Grounded" di George Brant, monologo che ha già contato oltre centocinquanta allestimenti nel mondo, dal clamoroso debutto al Festival di Edimburgo nel 2013 al Public Theatre di New York con protagonista Anne Hathaway. In cartellone da venerdì 30 aprile all'Ivo Chiesa con Linda Gennari e la regia di Davide Livermore, racconta di una pilota dell'aviazione degli Stati Uniti: un'orgogliosa Top Gun, macchina da guerra indistruttibile al comando del suo F16, che, rimasta incinta, deve smettere di volare. Diventa così pilota di drone, scoprendo un'altra guerra, un altro modo di volare e distruggere, di controllare e punire.
Sempre il 30 aprile, al Gustavo Modena debutta invece "Solaris", che Andrea De Rosa ha tratto dal romanzo di Stanislaw Lem, già film con Andrej Tarkovskij, ora nell'adattamento di David Grieg.
Al centro, la storia del pianeta Solaris e degli sventurati astronauti che lo abitano. Con Federica Rosellini, Giulia Mazzarino, Sandra Toffolatti, Werner Waas e Umberto Orsini in video (entrambi gli spettacioli fino al 9 maggio).
MILANO - Prove aperte al Teatro Grassi per "Abbecedario per il mondo nuovo", progetto con cui il Piccolo ha invitato 26 drammaturghi italiani under 35 a realizzare brevi testi teatrali per una serie di podcast per i propri canali social, all'interno del nuovo contenitore digitale PiccoloSmart. Come si recita un testo destinato all'ascolto? Quale relazione si stabilisce tra gli attori? Come la voce può suggerire il gesto? Qual è il dietro le quinte di un progetto di questo tipo? Gli spettatori possono seguire gli attori Alfonso De Vreese, Leda Kreider e Petra Valentini, con gli allievi della Scuola di Teatro Luca Ronconi del Piccolo, guidati da Lisa Ferlazzo Natoli e Alessandro Ferroni (fino al 30 aprile).
ROMA - Giorgio Barberio Corsetti si immerge nuovamente nell'universo di Kafka e per la riapertura dell'Argentina firma "La metamorfosi". Un'"opera-mondo" con il protagonista Gregor che abbandona il mondo degli umani e si trasforma, assume un altro corpo immaginario, nato nel bozzolo protettivo del letto.
La causa prima alla rinuncia di se' stesso è il lavoro subordinato e la sottomissione a regole massacranti e all'imbecillità gerarchica. Con Michelangelo Dalisi, Roberto Rustioni, Sara Putignano, Anna Chiara Colombo, Giovanni Prosperi, Francesca Astrei e Dario Caccuri (dal 3 al 9 maggio).
RAI5 - Luigi Pirandello riletto da Luca Ronconi. È "In cerca d'autore", in onda sabato 1 maggio alle 21, con il racconto dell'inedita lettura di uno dei più celebri testi del Premio Nobel, sotto la lente del grande maestro della scena teatrale contemporanea, scomparso nel 2015. Il progetto nel 2014 portò in scena i giovani attori diplomati all'Accademia d'Arte Drammatica Silvio d'Amico, in uno studio sui "Sei personaggi in cerca d'autore".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie