Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Per Battiato, 11 tappe nel 2023 omaggio Cristicchi e Amara

Per Battiato, 11 tappe nel 2023 omaggio Cristicchi e Amara

Tour invernale al via da Prato il 21/1

FIRENZE, 12 gennaio 2023, 20:05

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Al via il 21 gennaio da Prato il tour invernale di Torneremo ancora - concerto mistico per Battiato, progetto di Simone Cristicchi e Amara. Partito il 19 giugno dal Teatro Romano di Verona, si spiega in una nota, il tour prosegue ora con 11 nuove date nel 2023. Si parte il 21 gennaio da Prato (Teatro politeama Pratese), per proseguire il 22 gennaio a Brescia (centro teatrale Bresciano); il 16 marzo a Latisana (Udine, teatro Odeon); il 17 marzo a Gemona del Friuli (Udine, teatro Sociale); 18 marzo a Cividale del Friuli (Udine, teatro Adelaide Ristori); il 19 marzo a Muggia (Trieste, teatro Giuseppe Verdi); il 5 aprile a Cattolica (Rimini, teatro della Regina); il 20 aprile a Bologna (teatro Duse); il 21 aprile a Genova (politeama Genovese); il 20 maggio a Milano (sala Verdi del conservatorio) e infine il 21 maggio a Senigallia (teatro La Fenice). Ispirato al repertorio mistico di Battiato, i due artisti si rendono interpreti con grazia e rispetto dei messaggi spirituali che ne hanno reso immortale l'opera. Un'occasione per riscoprire l'eredità di Battiato, in una nuova veste arrangiata da Valter Sivilotti. "È la libertà che ho sempre ammirato in Battiato", spiega Simone Cristicchi. "Gli devo molto - aggiunge il cantante - devo molto alla sua infinita grazia, al suo modo di concepire l'arte come 'missione' per aiutare la crescita e l'evoluzione spirituale dei propri contemporanei. Battiato è un punto di non ritorno: c'è un prima e un dopo di lui, nessun altro. È stato l'unico cantore di un divino che non ha mai saputo di incensi e sagrestie. Con questo progetto sento l'emozione e il privilegio di interpretare insieme ad Amara il suo repertorio mistico, e immergermi ancora più profondamente in quei messaggi che valicano i confini del tempo".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza