Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Musica
  4. Scala, tornano le prove aperte e solidali della Filarmonica

Scala, tornano le prove aperte e solidali della Filarmonica

Il ricavato a 4 realtà che lavorano contro la povertà educativa

(ANSA) - MILANO, 28 NOV - Servirà a finanziare la nascita di un polo educativo nelle case popolari del quartiere Molise-Calvairate, un progetto per il recupero dei ragazzi fra i 14 e i 16 anni che non hanno la licenza media e non vanno a scuola, un laboratorio per migranti fra i 15 e i 23 anni perché imparino l'italiano e anche abilità digitali che li aiutino a trovare lavoro e un progetto per ragazzi disabili del quartiere Niguarda il nuovo ciclo di prove aperte della Filarmonica della Scala.
    L'iniziativa - che è arrivata alla dodicesima edizione ed è realizzata con la collaborazione tra il Teatro alla Scala, il Comune di Milano e il Main Partner UniCredit, il sostegno di UniCredit Foundation e la collaborazione di Esselunga - finora ha permesso di raccogliere un milione 350 mila euro aiutando realtà del territorio per progetti nel sociale. Quelli finanziati in questa stagione sono accomunati dal fatto che si tratta di iniziative contro al povertà educativa.
    Si inizierà, come di consueto, con la prova aperta del concerto inaugurale tutto dedicato a Prokof'ev, con sul podio il direttore principale dell'ensemble Riccardo Chailly e il violinista Emmanuel Tjeknavorian. In questo caso parte dei biglietti della prova del 28 gennaio alle 10 sarà riservata, per volontà del Comune, a persone in difficoltà che altrimenti difficilmente andrebbero a teatro.
    L'apertura vera e proprie del ciclo di prove aperte sarà il 23 marzo sarò a favore della fondazione Sicomoro per l'istruzione Onlus con il direttore Gianandrea Noseda e la pianista Maria Joao Pires. Il 28 maggio per la Cooperativa sociale Diapason con la Filarmonica ci saranno il maestro Pablo Heras-Casado e il pianista Kan Lisiecki.
    Il 29 settembre Andrés Orozco-Estrada sarà sul podio per l'associazione Francesco Realmonte Onlus insieme al soprano Christiane Karg. Ultima delle quattro prove aperte a pagamento sarà il 19 novembre con Vasily Petrenko e la violinista Isabelle Faust per la Cooperativa Comunità progetto. I carnet per le prove (da 20 a 140 euro) saranno in vendita dal 28 novembre, quelli per i singoli biglietti (da 5 a 35 euro) dall'11 gennaio.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie