Cultura

Marco Carta, torno più maturo e fresco

"Tieniti forte" il nuovo album

26 MAG 2017 - Si intitola "Tieniti forte" il nuovo album di Marco Carta, per Warner Music, anticipato dal singolo Il meglio sta arrivando. "Mi piaceva il concetto di tenersi forte, di resistere alle intemperie della vita - spiega il cantante sardo -: il tenersi forte a una storia, a un oggetto, a qualcuno. Tenersi forte, nel bene e nel male, diventa così un mantra. E il filo conduttore dei brani del disco". E lui, di resistenza ne sa qualcosa. "Gli ultimi 10 anni per me sono stati come le montagne russe.
Soprattutto agli inizi, dopo la vittoria ad Amici e quella al festival di Sanremo: un successo inaspettato e travolgente.
Rimpianti? No, siamo la somma di quello che abbiamo vissuto, solo avrei voluto vivere più serenamente quelle che mi è successo. Avevo 20 anni e non sapevo bene come muovermi, in più non avevo molti termini di paragone". Dopo un periodo incerto, la curva del successo è tornata a impennarsi di nuovo con il brano Splendida Ostinazione del 2014. Aveva provato anche a rimettersi in gioco a Sanremo un paio di anni fa, ma Carlo Conti lo scartò. "Al momento ci rimasi male, ma poi passa. Il festival è qualcosa che ti può portare alle stelle, ma anche distruggere". Oggi Marco Carta, a 32 anni, torna più maturo, più concreto, più consapevole di se stesso con un nuovo team che lo ha accompagnato nella realizzazione del disco, il suo sesto in studio, arrivato dopo la partecipazione l'anno scorso all'Isola dei Famosi. "Non volevo resettare il passato, ma sentivo il bisogno di nuove esigenze per crescere, volevo cambiare genere musicale. Cercavo qualcosa di più fresco. Le nuove canzoni, tra electropop, reggaeton, pop, sono più minimal, danno più risalto alla mia voce che si concede meno ai virtuosismi e agli acuti, risultando più dolce". Tutto quello che è stato scritto, spiega ancora Carta, "trasuda di Marco. Ho partecipato tanto anche anche alla produzione, alla scrittura, ai plug-in. Tutto si è sviluppato senza che io ne perdessi un passaggio".
Dai banchi di Amici, dove è entrato nell'autunno del 2007, sono passati 10 anni. "Ma io li conto dalla vittoria, quindi sono ancora nove - precisa lui -. Comunque sia, sono tanti anni e sono contento di essere ancora qui, in piedi". Per il momento ancora non si parla di tour ("voglio capire come verrà accolto il disco"), ma gli appuntamenti non mancano: domani Carta sarà sul palco dei Tim MTV Awards, in piazza del Popolo a Roma. La prima grande manifestazione in Italia, dopo i fatti di Manchester. "La musica è libera e niente la può fermare. Certo, non possiamo nascondere un po' di ansia, ma non dobbiamo cedere a chi vorrebbe che non uscissimo di casa".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie