Moda:Pitti Uomo; collezione Rolf Ekroth con scarti di paglia

Riuso suggerito da esperienze mondo agricolo della Finlandia

(ANSA) - FIRENZE, 15 GEN - Nell'ottica del riuso e della sostenibilità, c'è un nuovo materiale che potrebbe avere un futuro nel campo moda: la paglia di scarto agricolo. Tutto nasce da un'idea del designer finlandese Rolf Ekroth, laureato all'Università di Aalto e finalista al Festival della moda di Hyères nel 2016, che oggi è tra gli ospiti di Pitti Uomo, sulla piattaforma online Connect, per presentare la collezione green del suo brand, fondato nel 2019. Ispirata ai film horror anni '80 e alle tradizioni contadine nordiche, è realizzata utilizzando per la prima volta il materiale Bio2Textile, nuovo tessuto sviluppato dalla società energetica finlandese Fortum con gli scarti agricoli della paglia. Il nuovo tessuto è simile al cotone ma è basato su una nuova lavorazione made in Finlandia, che utilizza appunto la paglia di scarto agricolo come materiale di base.
    Il paese nordico è in effetti un precursore nella creazione di nuovi materiali, è qui che sono nate numerose innovazioni in materia di fibre. Questa sembra insomma essere la nuova frontiera ed Ekroth, che ha vinto il Designer's Nest Award 2015, premio che supporta i laureati con idee innovative nella moda nordica, ha deciso di farne uso per la sua linea. Per restare in tema, per l'autunno-inverno 21, si è ispirato agli scatti dell'iconico fotografo Leo Montonen, famoso per aver immortalato la vita nella campagna finlandese negli anni '20 e '30. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie